Tentato omicidio dopo una lite, due arresti

1' di lettura 10/06/2022 - La polizia ha arrestato due persone a Caltanissetta per una sparatoria avvenuta nel maggio del 2020.

La Squadra mobile della Questura di Caltanissetta ha portato a termine le indagini su un episodio nato da una lite avvenuta tra due giovani, mentre erano in compagnia di fidanzate e amici. I due arrivarono alle mani in piazza Mercato, nella zona della movida nissena. Una lite di breve durata, grazie all'intervento dei presenti, ma che ebbe un seguito: uno dei due, infatti, ritornò poco dopo armato di pistola esplodendo due colpi contro il rivale senza riuscire a colpirlo. L'episodio venne alla luce l'indomani, quando il proprietario di un'auto parcheggiata nella zona scoprì i fori dei proiettili sul proprio veicolo e avvertì la polizia.

Le indagini hanno fatto luce su quanto avvenne quella notte nonostante la coltre di silenzio da parte dei presenti. Da qui la richiesta di arresto da parte della procura, accolta dal gip del Tribunale, per tentato omicidio. Le indagini, inoltre, hanno coinvolto una seconda persona, complice del primo arrestato: anche questa è finita in carcere, ma soltanto con l'accusa di sequestro di persona. I due avrebbero rapito due ragazzi rinchiudendoli in un'abitazione e sottoponendoli a violenze fisiche e psicologiche per potere avere notizie su una pistola.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2022 alle 12:16 sul giornale del 11 giugno 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/daBf





logoEV