Green Pass: cos'è, a cosa serve e come si ottiene

2' di lettura 22/07/2021 - Il Green Pass è la certificazione nata su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione dei cittadini nell'Unione Europea garantendo la sicurezza durante la pandemia di Covid-19.

Il Green Pass è un documento digitale ed è stampabile. Contiene un QR Code (ossia un codice a barre scansionabile attraverso appositi lettori ottici o smartphone) e un sigillo elettronico qualificato. In Italia viene rilasciato esclusivamente tramite il Ministero della Salute.

Il Green Pass viene rilasciato solo se sussiste una di queste tre condizioni: aver fatto la vaccinazione anti Covid, essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, essere guariti da Covid-19 negli ultimi sei mesi.

Chi è in possesso di uno di questi tre requisiti, può ottenere il Green Pass. Come? Dopo la vaccinazione oppure un test negativo oppure la guarigione da Covid-19, la Certificazione viene emessa automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute. A quel punto l'utente riceve via SMS o via email (ai contatti che ha comunicato quando hai fatto il vaccino o il test o quando gli è stato rilasciato il certificato di guarigione) un messaggio contenente un codice di autenticazione (AUTHCODE) da usare sui canali che lo richiedono e brevi istruzioni per recuperare la certificazione.

Canali per ottenere il Green Pass:
- tramite identità digitale (Spid/Cie) oppure con Tessera Sanitaria (o con il Documento di identità se non sei iscritto al SSN) in combinazione con il codice univoco ricevuto via email o SMS e nel Fascicolo sanitario elettronico (accedendo direttamente al sito https://www.dgc.gov.it)
- tramite l’App “Immuni”e l’App IO
- rivolgendosi alle Farmacie o al proprio medico di base se non si è in grado di utilizzare pc e smartphone

Dal 1° luglio il Green Pass è obbligatorio per viaggiare all'estero ma con il nuovo Decreto Covid verrà richiesto anche per partecipare ai grandi eventi e accedere ai luoghi al chiuso. Secondo quanto emerso dalla cabina di regia, il green pass sarà necessario a partire dal 5 agosto per potersi sedere in ristoranti e bar al chiuso, ma non all’aperto o al bancone, per entrare in palestra, al cinema o in teatro.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2021 alle 13:13 sul giornale del 23 luglio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco vitaloni, articolo, covid-19, green pass

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbzl





logoEV