Covid, nuovo decreto: Sicilia arancione dal 15 marzo, a Pasqua zona rossa nazionale

3' di lettura 12/03/2021 - Via libera alle nuove misure e ai nuovi colori delle regioni stabiliti dal nuovo provvedimento del governo Draghi per contenere la pandemia

Il Consiglio dei ministri ha presentato ai presidenti di Regione il testo del nuovo Decreto legge, in vigore dal 15 marzo al 6 aprile, che introduce nuove misure restrittive per il contenimento del Covid-19. Un decreto legge, subito vigente ma da convertire in legge entro 60 giorni in Parlamento e non un Dpcm (decreto del presidente del Consiglio dei ministri) come fatto finora.

Le novità principali riguardano l'introduzione di una zona rossa nazionale per il periodo pasquale, dal 3 al 5 aprile, come per le festività natalizie, e il passaggio in zona arancione delle regioni gialle, tra queste la Sicilia, nei restanti giorni a partire da lunedì 15 marzo.

Inoltre il decreto prevede la collocazione automatica delle regioni in zona rossa se si superano i 250 contagi ogni 100 mila abitanti. Confermati il coprifuoco dalle 22 alle 5, il divieto di spostamenti tra regioni e la possibilità di far visita una volta al giorno ad amici e parenti restando però in ambito regionale. Il Decreto Legge prevede anche congedi parentali e bonus baby sitter. Ecco nel dettaglio le misure del nuovo Decreto Legge.

Pasqua e Pasquetta in zona rossa

Dal 3 al 5 aprile tutta Italia sarà zona rossa (ad eccezione delle zone bianche). Coprifuoco dalle 22 alle 5 ma sarà possibile, solo in questi 3 giorni, fare visita una volta al giorno in due, under 14 esclusi, in casa di amici o parenti, dove vivono al massimo due persone, under 14 esclusi, all'interno della regione.

Zone arancioni

Dal 15 marzo al 6 aprile, nelle zone arancioni sarà possibile muoversi all'interno del proprio comune e fare visita, sempre all'interno del proprio comune, una volta al giorno in due, under 14 esclusi, in casa di amici o parenti, dove vivono al massimo due persone, under 14 esclusi.

Zone gialle diventano arancioni

Dal 15 marzo al 6 aprile tutte le zone gialle, tra queste la Sicilia, diventano arancioni.

Congedi parentali e bonus baby sitter

Il nuovo Decreto Legge prevede anche congedi parentali retribuiti al 50% per figli minori di 14 anni mentre dai 14 anni ai 16 anni saranno usufruibili ma senza retribuzione. Previsti anche bonus baby sitter fino a 100 euro settimanali per i lavoratori autonomi, operatori sanitari e forze dell'ordine.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2021 alle 15:44 sul giornale del 13 marzo 2021 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco vitaloni, articolo, covid-19, zona arancione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bSjh





logoEV