Estradato dagli Stati Uniti il killer mafioso Freddy Gallina

1' di lettura 04/03/2021 - È rientrato in Italia dopo una battaglia legale per ottenere la sua estradizione dagli Stati Uniti durata quasi 5 anni Ferdinando Gallina, detto Freddy, 44 anni, killer ritenuto responsabile di tre omicidi di mafia.

Destinatario di tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, Gallina è ritenuto uomo d'onore della famiglia mafiosa di Carini e braccio destro del boss palermitano Salvatore Lo Piccolo.

Era stato arrestato una prima volta dai carabinieri nel 2008. Nel 2014 era stato scarcerato e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Carini, da cui si era allontanato nel gennaio 2016 rendendosi irreperibile.

L'uomo è riemerso a fine 2017 quando è stato fermato a New York per immigrazione clandestina, per essere entrato illegalmente dal Canada. Nel frattempo, il gip di Palermo ha emesso nei confronti del latitante, al termine di convergenti dichiarazioni di coimputati negli stessi procedimenti, altre tre diverse ordinanze di custodia cautelare in carcere perché ritenuto responsabile di tre omicidi commessi tra il 1999 e il 2000.

Dopo una lunga battaglia legale per l'estradizione, Gallina è arrivato giovedì mattina all'aeroporto di Fiumicino, scortato dai carabinieri.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2021 alle 13:20 sul giornale del 05 marzo 2021 - 126 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mafia, marco vitaloni, articolo, carini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQ2o