Covid, in Sicilia altri 34 morti. I nuovi casi sono 1.391, in provincia di Caltanissetta 56

1' di lettura 04/01/2021 - Sono 1.391 i nuovi casi di coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, i decessi 34. Salgono ricoveri e attualmente positivi, le vittime dall'inizio dell'epidemia superano i 2.500

Sono 1.391 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, i deceduti 34. Salgono i ricoveri in ospedale, +47 in totale, e gli attualmente positivi.

I nuovi casi registrati sono così divisi per province: 396 Catania, 295 Palermo, 210 Messina, 197 Siracusa, 76 Trapani, 69 Ragusa, 56 Caltanissetta, 48 Enna, 44 Agrigento.

Secondo l’ultimo bollettino diffuso dal Ministero della Salute, gli attualmente positivi sono 36.578, 35.211 dei quali in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati con sintomi sono 1.181 (+45), 186 (+2) quelli ricoverati in terapia intensiva. 370 i guariti.

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 7.597. In totale finora sono stati testati 828.750 casi. Complessivamente dall'inizio dell'epidemia i casi totali sono 97.938, con 58.832 guariti e 2.528 vittime.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, sull'isola sono state finora vaccinate 11.636 persone, pari al 25% delle 46.510 dosi consegnate.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2021 alle 20:29 sul giornale del 05 gennaio 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bH2t