Gela: spara e ferisce gravemente un 42enne durante una rissa. Arrestato

1' di lettura 08/10/2020 - Scene da far west a Gela: prima scoppia una rissa, poi un uomo impugna una pistola ed esplode diversi colpi, ferendo gravemente un 42enne di Licata

È successo nella notte in una stazione di servizio sulla statale 115. A sparare, impugnando una pistola calibro 7,65 con silenziatore e matricola abrasa, è stato un 34enne di Gela, arrestato dai carabinieri con le accuese di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. Il 42enne di Licata, raggiunto da diversi colpi alle gambe e all'addome, è stato trasportato d'urgenza in ospedale.

L'uomo avrebbe sparato durante una rissa tra due gruppi di gelesi e licatesi in cui era rimasta coinvolta la sorella. Sul posto erano intervenuti i carabinieri. Quando sembrava che i militari fossero riusciti a riportare la calma, il 34enne è andato in macchina a prendere la pistola ed ha poi aperto il fuoco contro il 42enne. I carabinieri lo hanno subito disarmato e arrestato.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2020 alle 12:02 sul giornale del 09 ottobre 2020 - 194 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, rissa, Gela, sparatoria, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bx6e